Soldi ed economia

Il miglior antifurto casa e le regole per prevenire i furti

Prevenire i furti in casa è essenziale, anche perché gli ultimi dati da questo punto di vista non sono affatto confortanti, visto che indicano come essi siano in aumento. Tuttavia è possibile anche fare molto in termini di prevenzione, soprattutto per rendere difficile la vita ai malviventi e ai malintenzionati. Basta seguire alcune semplici regole che, nella vita quotidiana, possono veramente aiutarci in maniera essenziale. Ma come fare? Ti sveliamo alcune strategie che potrebbero essere utili.

L’installazione di un sistema di videosorveglianza

Innanzitutto, per scoraggiare i ladri e prevenire quindi i furti in casa, dovresti cercare di installare il miglior antifurto casa che puoi trovare in commercio. Esistono molti prodotti di questo genere che possono fare al caso tuo. Puoi scegliere di installare un sistema cablato oppure un antifurto senza fili.

Molto utile è anche abbinare all’antifurto le telecamere di videosorveglianza, come quelle che puoi trovare su Sicurezza.pro. Per esempio ci sono telecamere per streaming compatibili anche con Alexa. Si tratta di telecamere IP sia da esterno che per spazi interni, con copertura a 110 gradi e visione notturna a lunga gittata. Il tutto con la possibilità dell’integrazione gratuita per dispositivi Android e iOS.

È veramente molto importante la funzione svolta dalle telecamere, perché in qualunque situazione puoi vedere cosa succede in casa.

Lasciare accesa una luce

Per difendersi dai ladri e scoraggiarli ad entrare in casa quando non ci siamo, è sempre meglio lasciare accesa una piccola luce all’interno. Esistono anche dei dispositivi luminosi che si possono lasciare accesi, con il vantaggio che consiste nel fatto che essi sono dotati di un timer programmabile. In questo modo possiamo dare segno di una presenza, non sprecando molta energia.

Dotarsi di una cassaforte

Nel caso in cui abbiamo spesso l’esigenza di allontanarci da casa e possediamo degli oggetti preziosi che non possono essere trasportati con noi, potrebbe essere essenziale l’idea di dotarsi di una cassaforte, per proteggere questi oggetti o comunque documenti che riteniamo siano particolarmente importanti.

Meglio invece evitare di tenere questi oggetti in degli armadi o nei cassetti, perché sono proprio questi i posti in cui normalmente i ladri vanno a guardare per primi.

Non dare la percezione di una lunga assenza

Quando siamo assenti, non dobbiamo dare la percezione che in casa non ci sia nessuno. Infatti per esempio chi ha una casa con giardino dovrebbe lasciare tutto in ordine e tagliare l’erba, in modo che nessuno si accorga che ci sia un’assenza prolungata.

Si può chiedere ad un amico fidato anche di far svuotare la cassetta della posta, perché una cassetta piena di lettere e di fogli attira molto la curiosità dei malviventi, in quanto indizio di un’assenza del proprietario.

Non diffondere le immagini delle vacanze

Molti sono soliti usare i social network per diffondere le immagini dei loro luoghi di vacanza. Niente di più sbagliato, perché spesso i ladri usano questi canali per studiare coloro che sono in vacanza e carpire le informazioni sul loro possibile ritorno. In questo modo possono agire più indisturbati.

Al limite puoi informare un vicino di casa fidato, fornendogli i numeri per contattarti in caso di problemi. Portiamo sempre con noi i contatti per chiamare le forze dell’ordine, nel caso dovessero sorgere eventuali problemi, per far controllare la nostra abitazione.

Non affidiamo le chiavi di casa a persone di cui non ci fidiamo. Se dovessero andare smarrite, è meglio rivolgersi immediatamente a cambiare la serratura.

Articoli correlati

Back to top button